Il Coordinamento Europeo Liberiamo la Diversità (EC-LLD) dalla versione inglese European Coordination Let's Liberate Diversity!) è una organizzazione internazionale no-profit creata nel 2012 con l'obiettivo di coordinare le posizioni e le attività delle reti nazionali e degli altri membri per favorire, sviluppare e promuovere la gestione dinamica della biodiversità nelle aziende agricole e negli orti familiari.

 

EC-LLD trae origine e ispirazione dall'incontro annuale dei movimenti europei sulla agrobiodiversità noti con il titolo di Forum Liberiamo La Diversità!. La prima edizione dell'incontro ebbe luogo nel 2005 a Poitier in Francia. Da allora gli incontri LLD sono diveniuti abituali e sono stati organizzati ogni anno in un differente paese europeo. Il secondo fu ospitato in Spagna (2006), seguito dalle edizioni svoltesi in Germania (2007), Italia (2008), Austria (2010), Ungheria (2011)  Scozia (2012) Zurigo (2014).

 

EC-LLD si occupa principalmente di:

- Promozione e sviluppo delle varietà e popolazioni degli agricoltori nelle aziende agricole e negli orti familiari;

- Scambio e disseminazione di conoscenza e esperienza associata alle varietà e popolazioni degli agricoltori, al loro impiego e promozione;

- Formazione e inventari;

- Sperimentazione e ricerca;

- Advocacy sul piano dei sistemi legislativi in favore dei diritti degli agricoltori, dei coltivatori di orti familiari e di piccole ditte sementiere riguardo la agrobiodiversità.

 

Le organizzazioni fondatrici del EC-LLD sono:

Scottish Crofting Federation (Scozia), Pro Specia Rara (Svizzera), Réseau Semences Paysannes (Francia) e Rete Semi Rurali (Italia). L'adesione come membri è aperta a tutte le organizzazioni che condividono i valori e gli obiettivi del Coordinamento.

 

Gli incontri europei finora realizzati:

 

I Seminario Europeo sulle Sementi "Liberiamo la diversità!" (Poitiers,Francia), Novembre 2005. Al seminario hanno partecipato 36 Paesi; i temi trattati sono stati: (1) accesso e gestione della biodiversità,(2)barriere legislative e commerciali, (3) Ricerca e modelli di produzione, (4) Contaminazione delle sementi a causa degli OGM.

 

II Seminario Europeo sulle Sementi "Liberiamo la diversità!" (Bullas, Spagna), Ottobre 2006. I temi trattati nei gruppi dilavoro sono stati: (1) Politiche e Agrobiodiversità: situazione internazionale ed europea, (2) Normative che influiscono sulle sementi e la biodiversità agricola, (3) Trattato FAO (ITPGRFA) e sua applicazione in Europa, (4)Direttiva 98/95 e sua applicazione in Europa, (5) Linee strategiche dellaSpagna e convenzione sulla biodiversità (CBD), (6) programmi Comunitari relativi alla conservazione, caratterizzazione, raccolta e uso dellerisorse genetiche nel settore agricolo.

 

III Seminario Europeo sulle Sementi "Liberiamo la diversità!" (Halle/Salle, Germania), Maggio 2007. Il tema principale affrontato è stato l’analisi della situazione europea rispetto all’accesso degliagricoltori alle banche del seme. Sono stati realizzati, inoltre, scambi di conoscenze tra agricoltori europei, come testimonia, ad esempio, il viaggio di studio realizzato in Italia da 7 agricoltori francesi nel 2006 e che si è chiuso con un incontro nella Provincia di Ascoli Piceno dal titolo Semi Rurali. Produrre le proprie sementi, coltivare la diversità,assicurare prodotti del territorio.

 

IV Seminario Europeo sulle Sementi "Liberiamo la Diversità!" (Ascoli Piceno, Italia), Ottobre 2008. Organizzato da Rete Semi Rurali l'incontro si è concentrato sull'evoluzione della legislazione europea sulle sementi e aperto il dibattito sul tema della valorizzazione delle produzioni agricole connesse all'uso sostenibile della agrobiodiversità.

 

I Mostra della diversità nei cereali e delle conoscenze contadine. "Coltiviamo la Diversità!" (Port Sainte Marie, Francia), Giugno 2009. Incontro RENABIOS tra Contadini panificatori basato sulla visita del campo catalogo con i cereali provenienti dalle aziende agricole dei partecipanti e dalla collezione di CATAB. Laboratori pratici interculturali di trasformazione dei cereali.

 

V Seminario Europeo sulle Sementi "Liberiamo la Diversità!" (Graz, Austria), Ottobre 2010. Nell'incontro austriaco la rete europea ha avviato il percorso di formalizzazione del network. La partecipazione ha visto una maggiore presenza di gruppi organizzati di "gardeners".

 

VI Seminario Europeo sulle Sementi "Liberiamo la Diversità!" (Szeged, Ungheria), Febbraio 2011. Organizzato poco prima del IV incontro dell'Organo Direttivo del Trattato FAO si è concentrato su di esso. L'incontro è stato inoltre orientato all'allargamento del networl LLD verso l'est europeo.

 

VII Seminario Europe sulle Sementi "Liberiamo la Diversità!" (Strathpeffer, Scozia), Marzo 2012. Ospiti dell'evento annuale della Scottish Crofting Federation l'evento si è soffermato sulla necessità di ampliare le attività svolte dalla rete verso le problematiche relative alla agrobiodiversità connessa all'allevamento.