Letture Suggerite

Questa sezione del sito presenta alcune delle pubblicazioni più rilevanti inerenti le nostre attività. In particolare presentiamo i lavori pubblicati con la casa editrice Pentagora con cui Rete Semi Rurali ha sviluppato una collana specifica legata alla sementi e all'agricoltura contadina.

Buona lettura!

Se volete contribuire alla biblioteca inviateci segnalazioni a info@semirurali.net o libri alla nostra sede di Scandicci.

Il quaderno è una ricognizione scientifica, ma anche di interessante lettura per i non specialisti, sui frutti cosiddetti antichi.

 In realtà, si tratta di varietà che appena pochi decenni fa erano abitualmente coltivate e prodotte e che oggi sono non di rado in pericolo di estinzione.Uno studio sulla loro permanenza nel territorio e sulle modalità per favorirla è stato promosso da Ispra e Arpa Emilia-Romagna nel 2010, anno internazionale della biodiversità, a cui concorrono in modo non irrilevante, le varietà frutticole tradizionali.

Segnaliamo il libro di Chiara Spadaro "Il Frutto ritrovato" in cui, tra le altre cose, si mappano le realtà italiane (compresa la Rete Semi Rurali e alcune delle associazioni socie) attive nella conservazione e uso della biodiversità agricola in Italia.

Giovedì scorso nella sala Liguria, al secondo piano di Palazzo Ducale di Genova, sè stato il nuovo libro di Sergio Rossi: La cucina dei Tabarchini, Storie di cibo mediterraneo tra Genova, l'Africa e la Sardegna, Sagep 2010, tutto a colori, 22 euro.
Ma chi sono i tabarchini e in cosa consisteva la loro cucina?
Nella prima metà del ’500 i corallatori genovesi-pegliesi, insediati sullo scoglio tunisino di Tabarca, si confrontano con un’altra cultura mediterranea: nasceranno sperimentazioni e influenze interculturali che contribuiranno ad alimentare un patrimonio gastronomico tanto rilevante quanto singolare. A Carloforte e Calasetta la cucina tabarchina trova ulteriore evoluzione e sviluppo. Il patrimonio gastronomico tabarchino diventa uno straordinario esempio di coerente fusione di culture intermediterranee. Il libro segue il filo conduttore del continuo parallelismo con la cultura madre genovese, che accompagna i tabarchini nel corso di tutta la loro vicenda storica. Il volume è dotato di una sezione dedicata alle ricette della tradizione tabarchina.
Chi vorrà acquistare il libro, potrà trovarlo in tutte le librerie o riceverlo direttamente dall'autore, scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con piacere informiamo tutti della pubblicazione del libro "Beni comuni contro le merci" di G.Ricoveri, edito da Jaca Book e a brevissimo nelle librerie.