Nel marzo 2019 AGCM aveva paerto un'istruttoria nei confronti di Società Italiana Sementi - SIS per verificare presunti abusi legati alla propria posizione dominante sul mercato in relazione agli attori, principalmente agricoltori, interessati alla produzione di frumento duro della varietà Cappelli.

Le condotte oggetto di accertamento sono risultate:

1. aver subordinato la fornitura di sementi alla stipula di contratto contenente obbligo, stabilito unilateralmente da SIS, di riconsegna del raccolto;

2. aver ritardato o addirittura rifiutato in maniera ingiustificata forniture di sementi a fronte di richieste di agricoltori;

3. aver aumentato in maniera significativa e  ingiustificata i prezzi delle sementi.

 

Il 12 novembre 2019 AGCM ha deliberato che le condotte contestate sono da considerarsi illecite e ha comminato tre distinte sanzioni a SIS ognuna per l'ammontare massimo delle sanzioni previste per un totale di € 150.000.

 

Per approfondimento:

La tematica è stata oggetto del Notiziario RSR n. 20

Articolo di Il salvagente, 5 dicembre 2019

Istruttoria AGCM conclusa il 9 ottobre 2019

Comunicato stampa AGCM del 27 novembre 2019

Provvedimento AGCM del 12 novembre 2019