Lo scorso 12 novembre è iniziato l’esame delle tre proposte di legge Fornaro, Cunial e Cenni presso la Commissione Agricoltura (per più informazioni, prego seguire il link).

Ieri, martedì 3 dicembre, si sono svolte le prime audizioni sulle tre proposte di legge depositate (a questo link è possibile consultarle) che hanno visto l’intervento di Agrinsieme, Coldiretti e Associazione Rurale Italiana (ARI).

A questo link, è possibile rivedere la prima parte delle audizioni, purtroppo l'intervento di ARI ancora non è disponibile on-line ma ve lo segnaleremo non appena pubblico. https://webtv.camera.it/evento/15549

In considerazione dell’importanza di questo momento siamo qui oggi a contattarvi per chiedere il vostro supporto e la vostra energia per questa lotta che ci accomuna da tempo.

In tal senso, crediamo che l’attivazione delle realtà e dei privati cittadini che hanno aderito alla Campagna sia ora fondamentale per rilanciare la stessa, ricordando e diffondendo le ragioni che rendono l’introduzione a l’applicazione di questa legge una necessità non più prorogabile.

 

COME ATTIVARSI:

In allegato potete trovare una lettera, indirizzata al Presidente e ai/alle membr* della Commissione Agricoltura, in cui ricordiamo la grande importanza della legge e chiediamo quindi pieno impegno nel portare a termine i lavori.

Sempre in allegato troverete l’indirizzario dei parlamentari a cui mandare la lettera via e-mail. Entrambi i documenti sono in formato word così da poter comodamente selezionare gli indirizzi ed apporre la firma, il nome dell’associazione, timbro ecc.

 

Importante: consigliamo di salvare la lettera/mail in formato PDF una volta firmata e di inviare la mail ponendo i contatti nel campo “ccn” in modo che gli indirizzi non siano visibili.

 

In base alle tempistiche ridotte, sono già in corso i preparativi per portare la proposta di legge per l’agricoltura contadina in luoghi pubblici attraverso eventi, dibattiti, assemblee: vi invitiamo ad organizzare attività per la diffusione della proposta così da coinvolgere ogni livello istituzionale, dal locale al nazionale, e per diffondere quanto più possibile le richieste della nostra Campagna!

 

A presto, vi aggiorneremo su ogni novità e fin da ora vi ringraziamo di cuore!

 

Per qualsiasi necessità, domanda o curiosità contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.