E' online Notiziario N° 132 del 27 novembre 2017 del Consorzio della Quarantina tra i diversi contenuti una nuova pagina interamente dedicata al Progetto Rubra Spes, la nuova varietà di patata (il cui nome latino significa speranza rossa) ottenuta da Fabrizio Bottari dal seme vero contenuto in una bacca di Quarantina Bianca Genovese, raccolta nel 2011 a Villa Rocca di Rezzoaglio (GE) nel campo conservativo della collezione di antiche varietà di patate del Consorzio della Quarantina

vai al notiziario qui

I legami : Comunicato stampa documentario Geo&Geo 'Le mele di Tolstoy' con la Fondazione Archeologia Arborea
Inviato da riccardofr il 31/10/2017 8:37:36 (78 letture) News dello stesso autore
MERCOLEDI 25 OTTOBRE GEO & GEO RAI 3 ore 18,20.
REPORTAGE DA YASNAYA POLYANA, TENUTA DI LEV TOLSTOY , TULA, RUSSIA
Isabella Dalla Ragione Presidente della Fondazione Archeologia Arborea onlus, riconosciuta a
livello internazionale per il suo lavoro sulle vecchie varietà di frutta, collabora da anni con la
Fondazione Tolstoy e ha proposto questo progetto di documentario alla RAI trasmissione
GEO & Geo .

Nota de prensa de la Red de Semillas "Resembrando e Intercambiando" y la Rede Galega de Sementes

EL PREMIO DE LA RED DE SEMILLAS “JUANMA GONZÁLEZ”, POR EL FOMENTO DE LA BIODIVERSIDAD CULTIVADA, SE ENTREGARÁ A JOSÉ ESQUINAS ALCÁZAR EN EL MARCO DE LA XVIII FERIA ESTATAL DE LA BIODIVERSIDAD AGRÍCOLA DE TOMIÑO

Tomiño (Pontevedra), 8 de septiembre de 2017
La Feria, que viene desarrollándose desde hace 18 años por toda la geografía del Estado, tiene como objetivo poner en valor la riqueza de las variedades tradicionales que existen en cada territorio y debatir las problemáticas que hay en torno a la pérdida de biodiversidad agrícola y el ataque a los derechos de los agricultores y agricultoras. La Feria Estatal de la Biodiversidad Agrícola (FEB) es un encuentro referente en el Estado español y un punto clave para compartir e intercambiar las experiencias de las redes locales de semillas, así como difundirlas entre todas las personas interesadas en la gestión colectiva de las variedades locales y su uso en modelos de producción sostenible de alimentos.

La fiera, i migranti stagionali e le nostre mele

Puntuale come ogni anno arriva a Saluzzo la Mostra della Meccanica Agricola, giunta al traguardo delle settanta edizioni, con i suoi costosi macchinari, la sua sfilata di vacche frisone e le sue migliaia di visitatori.
E come ogni anno a Saluzzo è “emergenza” stagionali. Centinaia di migranti originari dell’Africa Subsahariana che lavorano o sono alla ricerca di un impiego in agricoltura, sono accampati in tende e baracche auto-costruite nella zona del Foro Boario, a pochi metri di distanza dall’ingresso della mostra.

Muove i primi passi una rete delle reti che vuole essere uno strumento al servizio del cambiamento verso un mondo sostenibile, equo, solidale e felice.