Scarica la locandina degli scambio di sementi in programma tra la fine del 2019 e il 2020.

 

La locandina comune degli appuntamenti dedicati allo scambio sementi organizzati raccoglie la gran parte delle iniziative che hanno ricorrenza annuale. Vi sono altri appuntamenti dello stesso genere organizzati da soci di RSR o altre organizzazioni.

Come sempre cercheremo di dare conto di tutti questi appuntamenti aggiornando il calendario del sito, segnalando gli appuntamenti nella nostra newsletter mensile e sui nostri canali social.

In questa pagina aggiorneremo il calendario con informazioni di sintesi e il link alle pagine dedicate e la email per le informazioni relative ad ogni incontro.

 

Calendario incontri scambio sementi fine 2019-2020

 

pimpinella logo

3 novembre 2019 - Chiamata a raccolto, San Michele all'Agide - TN

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

coltivare condividendo

24 novemvre 2019 - Chiamata a raccolto, Seren del Grappa - BL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

quarantina19 gennaio 2020 - Mandillo dei semi, Montebruno - GE

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

asci logo2 febbraio 2020 - Una Babele di Semi, Cascina Roccafranca - TO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  

PSRLogofarbig

9 febbraio 2020 - Scambio dei semi, Sant'Antonino - Ticino, Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

15 febbraio 2020 - Mandillo, Cormano - MI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  

fierucola16 febbraio 2020 - La Fierucolina dei semi, Firenze

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

16 febbraio 2020 - Scagnammece'a semmenta, Napoli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

23 febbraio 2020 - Casa dei semi, Domusnovas Casales di Norbello - OR

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

seedvicius26 aprile 2020 - LiberaSemina, Firenze

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

ciuviltacontadina20 maggio 2020 - Giornata della Civiltà Contadina, Erba - CO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

20 settembre 2020 - SeMiScambi, Cremona

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

  

dal Notiziario RSR n. 10 del dicembre 2014, Scambiare sementi. L'affermazione di un diritto collettivo. 

Modalità condivise per lo scambio sementi

L'affermarsi di incontri dedicati allo scambio di sementi, marze, lieviti ha condotto la Rete Semi Rurali a riflettere. Con il contributo dei soci più attivi nell'organizzazione di eventi di scambio, dalla fine del 2011, si sono definite alcune modalità condivise di scambio, riassunte nei seguenti cinque punti:

autoprodotti. Quanto portato in scambio sia di propria produzione o del gruppo con il quale si lavora, senza alcun utilizzo di chimica di sintesi;

reciprocità. L’atto dello scambio si svolga in termini di reciprocità;

modiche quantità. Le quantità di ciò che si scambia devono essere ridotte: assumono più valore incentivandone la riproduzione, in loco, ciò ne favorisce la conoscenza delle caratteristiche e delle migliori modalità di coltivazione;

informazioni. Come abbiamo sempre affermato la biodiversità agricola non è rappresentata solo dal materiale da riproduzione ma anche dalla conoscenza ad esso associata. Corredare il materiale scambia con informazioni utili alla sua conoscenza è essenziale per indirizzare al primo utilizzo e per la condivisione di informazioni nell'ambito delle reti di scambio;

pubblico dominio. Il materiale scambiato non è soggetto a alcun tipo di proprietà intellettuale in quanto in pubblico dominio. Non si tratta cioè di varietà iscritte ai cataloghi commerciali e tanto la sua riproduzione quanto il suo scambio in modiche quantità può essere considerato atto commerciale ma piuttosto un diritto universale esercitato dalle comunità.not RSR 10 p5

Due aspetti ci sono parsi di interesse comune: il quadro legale in cui si inserisce l'atto dello scambio; il rafforzamento della pratica perché sia considerata tra gli elementi fondanti di sistemi sementieri informali. I cinque punti garantiscono un quadro di legalità allo scambio che pratichiamo per qualità e quantità; sementi e marze oggetto di scambio sono quelle della tradizione locale, o meglio delle tradizioni locali, tutto materiale sul quale non è possibile alcuna restrizione alla circolazione in quanto in pubblico dominio. Stesso discorso vale per il materiale con variabilità alta, per esempio popolazioni, per le quali non esiste un quadro normativo per l'iscrizione ai cataloghi commerciali. Le quantità scambiate, inoltre, sono sempre modiche.
Fare dello scambio la base per lo sviluppo di sistemi sementieri informali è invece pratica che richiede attenzione continua e consapevolezza. Per questo il fatto che si tratti di materiale autoprodotto, che lo scambio avvenga in condizioni di reciprocità sono elementi essenziali per tenere viva la circolazione di informazioni e conoscenza. Trattandosi di beni immateriali la reale consistenza di quanto stia circolando di informazioni e conoscenza non è valutabile. Bene è continuare a ribadirne l'importanza. Vi sono degli aspetti, però, che all'atto dello scambio possono risultare intangibili ma che poi, all'atto della coltivazione divengono essenziali. Si tratta soprattutto di malattie, virosi, problemi di germinazione. Su questo i sistemi di scambio mostrano le loro debolezze. In altre parole si tratta di individuare modalità di garanzia della qualità delle sementi, sulla quale, crediamo, si gioca la capacità di fare dello scambio sementi la base da cui evolvono e si affermano sistemi sementieri informali a livello locale.

  

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 Lo scambio di semi per salvare la biodiversità agricola

ManifestoRSR2019-20