AIAB, APROBIO, Doctor for Life, Legambiente, WWF

Comunicato stampa

Bene la proposta di legge contro gli OGM:
le associazioni ambientaliste plaudono all’iniziativa regionale e chiedono un preciso piano di vigilanza e monitoraggio

Finalmente la Giunta Serracchiani batte un colpo importante nella sua decisione di impedire le semine OGM in Friuli Venezia Giulia.
L’approvazione del testo normativo da inviare a Bruxelles per l’esame della Commissione, accompagnato da un documento tecnico che illustra le modalità con cui tale divieto dovrà essere attuato, viene salutato positivamente dalle Associazioni ambientaliste e dei produttori del settore biologico, che in questi mesi hanno condotto una dura battaglia per impedire che Fidenato e C. potessero fare ciò che nessuno vuole.

 AIAB, APROBIO, Doctor for Life, Legambiente, WWF

Comunicato stampa

Bene la proposta di legge contro gli OGM:
le associazioni ambientaliste plaudono all’iniziativa regionale e chiedono un preciso piano di vigilanza e monitoraggio

Finalmente la Giunta Serracchiani batte un colpo importante nella sua decisione di impedire le semine OGM in Friuli Venezia Giulia.
L’approvazione del testo normativo da inviare a Bruxelles per l’esame della Commissione, accompagnato da un documento tecnico che illustra le modalità con cui tale divieto dovrà essere attuato, viene salutato positivamente dalle Associazioni ambientaliste e dei produttori del settore biologico, che in questi mesi hanno condotto una dura battaglia per impedire che Fidenato e C. potessero fare ciò che nessuno vuole.

E, seppure tardivamente e non senza tentennamenti che contraddicevano alla dichiarata volontà di restare una Regione OGM free, oggi è stato posto il primo paletto formale per dare concretezza a questo preciso punto programmatico del Presidente Serracchiani.
“Ora ci attendiamo che il Consiglio regionale voti rapidamente la legge che impone una moratoria alle semine, in attesa del responso europeo sulla legge di messa al bando definitiva degli OGM in FVG – dice Gottardo a nome di tutte le Associazioni costituenti la Task Force Regionale No OGM – e ci attendiamo altresì un preciso e puntuale Piano di vigilanza su eventuali abusi e violazioni della norma regionale di divieto stante l’ormai imminente periodo delle semine.
Oggi non ci sono più alibi per nessuno ad operare nel senso del divieto alle semine ed alla coltivazione in pieno campo di Ogm – prosegue Gottardo - e perciò ogni azione di controllo e vigilanza va fatta con determinazione a tutela dei coltivatori biologici e convenzionali e, a maggior ragione, dell’immagine dell’agricoltura regionale che tutti devono contribuire a salvaguardare e valorizzare”.

 

Per la Task Force Regionale No OGM
Emilio Gottardo
Legambiente FVG onlus

--

Legambiente FVG onlus
Via Leopardi, 118 - 33100 Udine
tel / fax 0432 295483
www.legambientefvg.it